martedì 15 marzo 2011

Sciacalli

Leggete "Stato di paura" di Michael Crichton. Pubblicato nel 2004 racconta - con dati veri alla mano - una storia di fantasia in cui degli eco-terroristi ambientalisti creano artificialmente catastrofi naturali per i propri sporchi motivi ideologici.
In questi giorni già si sussurra che lo stesso terremoto giapponese e il conseguente tsunami sia stato creato ad arte da HAARP (cercate cos'è su google) o da stazioni analoghe. Forse è una bufala, ma il terrorismo anti-nucleare che si sta facendo fa supporre  che siano stati gli stessi eco-pacifisti-terroristi a fare attentati alle centrali nucleari giapponesi per suscitare uno stato di paura che induca i politici deboli a rinunciare all'energia più economica e pulita che ci sia, quella nucleare. Come se il terremoto più disastroso e forte da 150 anni  in una zona altissimamente sismica (60.000 scosse all'anno in Giappone) potesse essere determinante, in zone dove il terremoto non c'è o quasi, per le scelte energetiche dell'Italia. Gli sciacalli di sinistra in queste occasioni dovrebbero essere fucilati a vista, come si fa - e a ragione - davanti agli atti di sciacallaggio che avvengono dopo i disastri.
P.S.
A conferma di quanto scritto si legga il brevissimo articolo di Alezeia "Verdi di paura".

1 commento:

alex ha detto...

stà forse affermando che la catastrofe giapponese è opera occulta degli sciacalli sinistrorsi ??
mi pare che lei faccia del sciacallaggio ai danni di sciacalli immaginari !
il nucleare è il futuro di chi non sa (o non vuole !) guradare lontano.