domenica 20 gennaio 2013

Irrilevanza

di Giovanni Zenone
Meglio il circo professionale che questo!
L'astuto parroco viene incontro alla sensibilità della gente mettendo le chierichette, le donne sull'altare e a dare la Comunione, lasciando spazio ai giovani che gracchiano e tambureggiano durante la Messa. È simpatico e scherzoso, arguto nel parlare e sempre con un sano riferimento all'attualità, con la rigorosa stilettata ai cattivi ricchi e la consueta esortazione a dare più beneficenza, ad essere più accoglienti, a smetterla di insistere sulla nostra identità per aprirci all'ecumenismo, alla diversità ecc. ecc.
Guardo dentro me stesso e mi accorgo che le mie orecchie si

giovedì 3 gennaio 2013

Non mi riconosco

di Giovanni Zenone
Insieme a moltissimi cattolici fedeli e scandalizzati non mi riconosco più in uomini di Chiesa che sostengono Monti, uno dei massimi capi del nemico storico più feroce della Chiesa Cattolica cioè la Massoneria. Cesso ogni mio sostegno - anche economico - a chi tradisce così spudoratamente l'insegnamento in proposito di sempre della Chiesa, che non lascia spazio ad ambiguità o compromessi con tale nemico. Per quanto siano altolocati i traditori della Fede

Arte sacra