mercoledì 23 novembre 2011

Una che le canta chiare

Vorrei segnalarvi l'ottimo e neonato blog di Patrizia Stella nel quale trovate una che le canta davvero chiare e senza peli sulla lingua. Cattolicesimo autentico allo stato solido e politicamente scorretto. Peccato che la canaglia modernista, progressista, di sinistra - quelli aperti intellettualmente, per intenderci - non leggano mai se non il veleno come Repubblica e non si abbeverino mai a fonti pure come questa...

giovedì 17 novembre 2011

La Messa negata

La Diocesi di Bergamo non ha consentito la celebrazione della S. Messa in rito gregoriano
in occasione del funerale del padre di Alessandro Gnocchi.

di Alessandro Gnocchi e Mario Palmaro

Qui si parla di un fatto personale, ma il lettore non tema importune ondate emotive. Il vantaggio di lavorare in due è che uno racconta quanto gli è accaduto e l’altro ci mette le opinioni, così si salvaguarda il necessario distacco professionale.

Il fatto
Ci fosse stato il Peppone di Guareschi, mio padre avrebbe compiuto l’ultimo viaggio con la sua Messa, quella in latino ricamata di Oremus, Dominusvobiscum e Kyrieleison splendidi e secolari. Ma ci voleva giusto quel Peppone che, infischiandosene del consiglio comunale al completo, in piena Repubblica, come capo dei comunisti ordinò di portare al cimitero la vecchia maestra del paese nella bara coperta dalla sua bandiera, quella ricamata con lo stemma del re.
Purtroppo, mio padre non ha avuto la fortuna di morire sotto l’amministrazione del comunista Giuseppe Bottazzi. Mio padre è morto nella bianca e cattolica terra bergamasca, parrocchia di Sant’Andrea apostolo in Villa d’Adda. E così si è imbattuto in un certo don Diego, il quale non ha

domenica 13 novembre 2011

La fine della politica

"Per decenni siamo stati seppelliti sotto tonnellate di retorica democratica, e abbiamo commesso l’errore di pensare che la democrazia fosse non solo un sistema di governo, ma un vero e proprio valore morale assoluto intrinseco, coincidente con l’apogeo della storia delle dottrine politiche. Il processo rivoluzionario cominciato con la Rivoluzione francese ha lavorato alacremente per diffondere il sistema democratico nel

giovedì 10 novembre 2011

Educazione

La verità è che il mondo moderno si è impegnato in due concezioni totalmente diverse e contraddittorie circa l'educazione. Cerca sempre di ampliarne la portata, e cerca sempre  di escludere da essa tutta la religione e la filosofia. Ma questo è assurdo".
Gilbert Keith Chesterton, L'Uomo Comune

martedì 8 novembre 2011

Chi ha assassinato la Cattedrale?

Venerdì 11 NOVEMBRE 2011 ore 21.00
Sala del Capitano - Hotel posta - Piazza Del Monte, 3 - REGGIO EMILIA
presentazione del libro
ASSASSINIO DELLA CATTEDRALE
di Stefano Maccarini Foscolo
Clicca sulla copertina
con la partecipazione di
Andrea Zambrano - caposervizio del Giornale di Reggio
e collaboratore del giornale on line "labussolaquotidiana.it"
Giovanni Zenone - direttore editoriale di "Fede & Cultura"
e dell'autore - Stefano Maccarini Foscolo

per informazioni:
info@soscattedrale.re.it / http://www.soscattedrale.re.it / 342-3207911

sabato 5 novembre 2011

Ravasi come Martini?

 [...] Il «Cortile [dei Gentili]» ricorda molto la cattedra dei non credenti di martiniana memoria. Chi si oppose e la contestò si beccò l’accusa di «oscurantista». Oggi l’hanno capito tutti che non è servita a niente. O meglio: è servita solo al cardinale Martini per diventare una celebrità mediatica, un antipapa di sinistra da opporre al reazionario Giovanni Paolo II, amato da «la Repubblica» e il «Corriere della Sera» e dal composito universo radical chic italiano.

Nel fervore «dialoghista» il cardinale Ravasi sceglie come interlocutore Julia Kristeva. Cioè psicoanalisi, semiotica e strutturalismo elevati all’ennesima potenza. La linguista francese intravvede all’orizzonte un «nuovo umanesimo». Voi pensate: cristiano? Macché, sciocchezze! Un umanesimo ostile alla Chiesa, poiché

martedì 1 novembre 2011

Intervista su Corsia dei Servi

Sono stato intervistato da Corsia dei Servi che ha sbobinato il dialogo e l'ha ripostato sul proprio sito (http://www.corsiadeiservi.it/ita/default1.asp?page_id=866). Riporto l'intervista qui sotto per intero in cui rispondo con chiarezza a domande sullo stato della Chiesa e sul ruolo di Fede & Cultura in questo tempo delicatissimo ma anche entusiasmante di ritorno all'ordine da parte di una piccola ma rilevante parte dei cattolici.

Intervista ESCLUSIVA al prof. GIOVANNI ZENONE 

Pubblichiamo intervista orale (concessa in esclusiva alla CORSIA DEI SERVI) del Prof. GIOVANNI ZENONE Ph. D.,  direttore della casa editrice FEDE&CULTURA


1 Fede & Cultura è nata nel 2005 dalla volontà di offrire un sevizio culturale di sintesi e riconciliazione tra fede e cultura in un mondo che spesso le vede indifferenti

Arte sacra