martedì 11 gennaio 2011

Distrazioni

"Signore, in te confesso al Verbo che creò i cieli e la terra col solo nominarli. Sin dall'infanzia ti ho riconosciuto e ammirato atraverso la meraviglia delle tue opere. Mi è stato concesso di scoprirti solo attraverso i pericolosi sentieri della bellezza; e per questi cammini mi sono perso e in essi sono rimasto; così ho dimenticato che erano solo strade, e io solo un viaggiatore, e tu il fine del viaggio".
(Leopoldo Marechal, Adàn Buenosayres p. 397)

Nessun commento: