L'amore per la letteratura, per il linguaggio

Clicca
"L'amore per la letteratura, per il linguaggio, per il mistero della mente e del cuore che si rivelano in quella minuta, strana e imprevedibile combinazione di lettere e parole, di neri e gelidi caratteri stampati sulla carta, l'amore che aveva sempre nascosto come se fosse illecito e pericoloso, cominciò a esprimersi dapprima in modo incerto, poi con coraggio sempre maggiore. Infine con orgoglio".
(John Edward Williams, Stoner)

Commenti

Post popolari in questo blog

Sulle unioni omosessuali

Crociata di preghiera per il Papa e la Chiesa

Società democratica, relativismo e obiezione di coscienza