Post

Visualizzazione dei post da 2019

Sempre un libro

“Constato, con una specie di agrodolce malinconia, che tutte le cose del mondo mi conducono a una citazione o a un libro”.Jorge Luis Borges, Atlante (Tutte le opere vol. 2 p. 1387)

Festival 2019: il programma

Immagine
Il Prof. Giovanni Zenone, direttore di Fede & Cultura, presenta il programma del prossimo festival di Fede e Cultura 2019 che si terrà a Verona il 17 novembre 2019. Iscriviti qui

Chi sono oggi i cattolici perseguitati?

Immagine
Il Prof. Giovanni Zenone, direttore di Fede & Cultura, presenta il prossimo festival di Fede e Cultura 2019 che si terrà a Verona il 17 novembre 2019. Iscriviti qui

Imprevedibili sprazzi di paternità

Immagine
Cominciato e finito tutto d'un fiato. Non perché sia un capolavoro dal quale non si riesce a staccarsi, ma perché è breve e si lascia leggere con facilità. Il libro mi è stato dato da leggere forse come una medicina, e forse lo sarà, chissà mai. Otto brevi racconti della vita e dell'esperienza del narratore americano, ebreo, progressista. Comincia con l'esortazione che gli fece un altro scrittore a non fare figli, per non perdere capacità e tempo per fare libri. La sua vita è andata in un'altra direzione, e di figli ne ha messi al mondo quattro. Ciascuno con le sue peculiarità da far inorridire, annoiare, schifare... da amare. Ma lui non esprime se non in modo molto soft giudizi morali, è molto "aperto". Anche alla possibilità che la sua prospettiva non sia l'unica possibile e cogente per i suoi figli, anche alla possibilità di

Distinguersi

Tutti vogliono distinguersi dai più, ma pochissimi di noi hanno la stoffa, e ancora meno il fegato, di reggere il peso schiacciante del conformismo. (Michael Chabon, Imprevedibili sprazzi di paternità, p. 28)

Stoner, un romanzo indimenticabile

Immagine
Il romanzo della vita di un uomo cui la vita scorre addosso senza che lui se ne dia troppa pena, nemmeno nei momenti di gioia, di dolore o di tragedia. Una scrittura piana, semplice e profonda nello stesso tempo. Un gioiello tenero, malinconico e malinconico. L’interpretazione di Sergio Rubini - per chi ne ascolta l'audiolibro - è magistrale: la sua voce si adatta alla stupita rassegnazione di Stoner. Capolavoro che non dimenticherò. Lettura adatta agli adulti. Stoner, di John Edward Williams

L'amore per la letteratura, per il linguaggio

Immagine
"L'amore per la letteratura, per il linguaggio, per il mistero della mente e del cuore che si rivelano in quella minuta, strana e imprevedibile combinazione di lettere e parole, di neri e gelidi caratteri stampati sulla carta, l'amore che aveva sempre nascosto come se fosse illecito e pericoloso, cominciò a esprimersi dapprima in modo incerto, poi con coraggio sempre maggiore. Infine con orgoglio". (John Edward Williams, Stoner)

Un capolavoro

Immagine
Ho appena finito l'ultimo libro del Card. Robert Sarah, un autentico capolavoro, come quello precedente (La forza del silenzio). Una diagnosi della crisi della Chiesa e della putrefazione del mondo senza sconti, ma nello stesso tempo una visione di fede carica di speranza e di amore a Dio e alla stessa Chiesa che a volte si è tentati di criticare, spesso con molte ragioni. Le parole di fede, di intensissima e travolgente spiritualità di questo cardinale africano sono un aiuto enorme alla mia vita e credo a quella di molti cristiani perplessi. Un libro che è una porta spalancata sul Cielo, attraverso la vita ordinaria della Chiesa, la Liturgia, la preghiera, il lavoro quotidiano, le difficoltà, le incomprensioni, le tribolazioni che vengono da dentro e da fuori. Il senso della vita è adorazione di Dio, essere una oblazione e offerta a Dio che si è donato a noi. "Non si tratta di andare in guerra. Non si tratta di denunciare i nemici. Non si tratta di attaccare o criticare. Si …

Il mio programma di apostolato e di vita

Immagine
La diagnosi che il Card. Sarah fa dei nostri tempi è terribile nel libro Si fa sera e il giorno ormai volge al declino. Quello che tuttavia più mi piace e mi aiuta nella mia vita personale e nel mio e nostro apostolato di Fede & Cultura è la cura che questo grande cristiano ci dà. Riporto un vero e proprio programma di vita e di apostolato che faccio mio integralmente e che è l'anima stessa di Fede & Cultura. Credo che possa essere di aiuto anche a chi legge queste righe.
Prof. Giovanni Zenone Ph.D. Direttore - Fede & Cultura
"Vi sono in Europa, al di là delle istituzioni che sembrano suicide e decadenti, anche veri e propri germi di rinnovamento. Ho conosciuto molte famiglie generose e profondamente radicate nella loro fede cristiana. Ho visto, inoltre, delle belle comunitarie religiose, fedeli e ferventi. Esse mi fanno pensare ai cristiani che, alla fine dell’Impero Romano, vegliavano sulla fiamma vacillante della civiltà. Desidero incoraggiarle. Voglio dire loro: la…

Chiamalo sonno

Immagine
Pensavo di leggere un bel romanzo in stile Chaim Potok sul mondo ebraico del ghetto di New York. Ho letto con noia "Chiamalo sonno" di Henry Roth, una broda scritta con metodo sperimentale (illeggibile), con flusso di pensiero, onirismi, fantasie di un bambino spaventato, lerciume dei bassifondi, violenza. Una trama esile e insignificante, troppe parole e troppe pagine per raccontare poco e male. Il mondo ebraico è visto di striscio da un uomo che non lo vive più da decenni. Per fortuna che si è fermato a un romanzo e poi non ha scritto niente più per 30 anni! Purtroppo le solite operazioni commerciali che devono rivalutare i tesori trovati nelle discariche hanno fatto riemergere questo romanzo/aborto gridando al capolavoro. Non perdete tempo con questa lettura, leggete Chaim Potok!

La mia scrivania

Immagine
Ho dipinto questo ritratto dell'entropia sulla mia scrivania ad olio su cartone di formato A4 (cm 29,7 X 21). Ho usato soprattutto la spatola per dipingere. Ho usato i colori che mi sono più consoni, quelli di terra: terra di Siena bruciata, ocra gialla, terra d'ombra e qualcosa di blu per fare le ombre. Unici due punti di colore diverso la lampada verde e un barattolino dello stesso colore. Mi ha dato soddisfazione l'uso della spatola su una base di sanguigna e olio a pennello. I movimenti e le vibrazioni del colore sono più efficaci che quando uso solo il pennello. Il quadretto è disponibile, senza cornice, al primo che lo chiede.

A cinque anni dalla morte di Mario Palmaro

Immagine
Da 5 anni quanto ci manca l'amico Mario Palmaro, un vero eroe della fede e della difesa della vita! Alla sua morte, il 9 marzo 2014, ci siamo presi l'impegno morale di sostenere per 20 anni la sua famiglia, in modo che la moglie Annamaria potesse far crescere i suoi quattro figli. Finora abbiamo mantenuto l'impegno con un mensile sostitutivo dello stipendio mancante di Mario. Oggi ti chiediamo di aiutarci ancora, magari con un piccolo impegno mensile continuativo, in modo che dall'unione di molte gocce possiamo continuare quest'opera buona. Se già non fa una donazione mensile può impostarla - per la cifra mensile che desidera  - con bonifico bancario sul conto corrente bancario della BCC Valpolicella Benaco IBAN IT58C0831511701000000230691 Bic-Swift BIC: ICRAITRR8R0 intestato a Associazione  San Giuseppe con causale “Per famiglia Palmaro”. Per donazioni una tantum può usare preferibilmente l'Iban bancario sopra indicato, oppure Paypal alla pagina paypal.me/Assosa…

Artisti moderni

A tal punto gli artisti moderni aspirano a differenziarsi gli uni dagli altri che proprio questa aspirazione li accomuna in un'unica specie. (Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, p. 108)

È lecito pagare le tasse?

Immagine
Una conferenza di Stefano Fontana e don Samuele Cecotti sul vero insegnamento della Chiesa riguardo alle tasse, al fisco e alla partecipazione attiva e consapevole dei cittadini al bene comune. Da tenere ben distinto dalle ideologie, anche se ecclesiastiche, sugli stessi temi. Puoi chiedere tutta la conferenza alla pagina https://www.fedecultura.com/È-lecito-pagare-le-tasse-p131984901 e anche ordinare il libro "Le chiavi della questione sociale".