domenica 28 agosto 2016

Accoglienza degli stranieri nella Bibbia

di Giovanni Zenone
Dio chiede l'accoglienza degli stranieri al Popolo di Israele, ma a una condizione, che accettino la Sua legge, cioè che si convertano e mettano in pratica i Suoi ordini. Bisognerebbe dirlo a tanto clero immigrazionista.
«Agli stranieri che mi hanno accettato per onorarmi, amarmi e servirmi io annunzio: Se gli stranieri rispettano il sabato e rimangono fedeli alla mia alleanza, io li porterò sul
mio monte santo e li riempirò di gioia nella mia casa di preghiera. Accetterò con piacere i sacrifici che mi offriranno sull’ altare. La mia casa si chiamerà “Casa di preghiera per tutti i popoli”». (Isaia 56:6-7)

Nessun commento:

Arte sacra