giovedì 30 settembre 2010

Rigore

Leggo sull’agenzia Zenit del 14 settembre 2010 che è stato eletto il nuovo abate generale dei cistercensi (del ramo detto “comune osservanza). Ma quel che colpisce sono le cifre: secondo dati del 2009, l’Ordine cistercense della “comune osservanza” include 122 case e oltre 1.900 monaci e monache in tutto il mondo, mentre l’Ordine cistercense di “stretta osservanza” ha 175 case e circa 3.600 religiosi tra uomini e donne. Dimostrazione in più, se fosse necessario, che in religione il rigore paga.

Nessun commento:

Arte sacra