lunedì 31 maggio 2010

"Pacifisti" che spaccano le ossa


Queste immagini parlano più di mille parole. I cosiddetti pacifisti (filo-islamici) spaccano le ossa alle forze dell'ordine israeliane con tubi di ferro e gettano in mare i soldati. Sparano, accoltellano... ecco la non-violenza! Viva Israele!

2 commenti:

corrado ha detto...

Sparano?! Gli spari dove gli ha visti?
Quale legge israeliana? Erano acque internazionali. E quelle NON erano Forze dell'Ordine, ma truppe d'assalto.

Sara ha detto...

Sta di fatto che questo non è assolutamente un comportamento degno di chi si ritiene pacifista. Se la loro era una missione unicamente finalizzata all'aiuto delle popolazioni locali, come mai non si sono lasciati semplicemente controllare dalle forze israeliane? Insomma chi va in missione di pace non dovrebbe avere nulla da nascondere e non dovrebbe avere alcun pretesto per assaltare nessuna delle due parti.

Arte sacra